1. Vai alla navigazione
  2. Vai al contenuto
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti OnlusSezione Provinciale di Bolzano

Giornata Nazionale del Cieco e festa prenatalizia il 17 dicembre

Domenica 17 dicembre al centro ciechi di Bolzano é stata celebrata le "Giornata nazionale del cieco" e la consueta festa prenatalizia. Alla manifestazione hanno partecipato più di 180 soci e accompagnatori. Fra le autoritá il Presidente Josef Stockner ha potuto salutare l'Assessore Luisa Gnecchi, il Sindaco di Bolzano Luigi Spagnolli, la Presidentessa della Federazione Provinciale delle Associazioni Sociali Ida Lardschneider, il Presidente dell'Associazione Invalidi Civili Karl Tahler, Gianfranco Vanzetta dell'Unione Ciechi e Ipovedenti del Trentino, nonché Dietmar Graff dell'Associazione Ciechi del Nordtirolo. La Santa Messa é stata celebrata dal Vicario Generale Josef Matzneller e dal Cappellano August Prugger. Per l'accompagnamento musicale è stato presente un gruppo di Gries. Nell’ambito della festa è stata onorata la signora Karolina Gramm perché iscritta alla nostra Unione da ben 50 anni. Di seguito sono state fatte le congratulazioni alla giovane ipovedente Ilaria Frenez che da poco ha concluso con successo il dottorato in lingue straniere all'Università di Trento. La festa si è conclusa con il pranzo sociale e con i migliori auguri per le prossime feste e per l’anno 2007.
Josef Matzneller e August Prugger durante la celebrazione della messa
Josef Matzneller e August Prugger durante la celebrazione della messa
I membri del Consiglio
I membri del Consiglio
Stockner Josef si congratula con Ilaria Frenez
Stockner Josef si congratula con Ilaria Frenez
La signora Gramm viene onorata per i 50 anni di iscrizione
La signora Gramm viene onorata per i 50 anni di iscrizione

Incontri online organizzati dalla Presidenza Nazionale di questa Unione

Nello spirito delle mozioni congressuali e nell'intento di arricchire la partecipazione democratica, la Presidenza Nazionale di questa Unione ha deciso di organizzare quattro incontri on line dedicati a tematiche di particolare rilievo e delicatezza, che toccano da vicino gli interessi degli ipovedenti, dei giovani, delle donne e degli anziani. Il secondo incontro, rivolto ai giovani, sará tenuto giovedì 14 dicembre alle ore 17.00. Per parteciparvi basta collegarsi al sito dell'UIC alla sezione "Diretta Audio Parla con l'Unione". Per maggiori informazioni sulle tematiche che verranno trattate scaricare quì la circolare UIC.

Cerchiamo giovani per il Servizio Civile Volontario di Accompagnamento

Mitarbeiter für den freiwilligen Zivildienst
Cerchiamo giovani tra i 18 e i 28 anni che hanno vogliaImportante! di sostenere in qualità di volontari del servizio civile un nostro socio minorato della vista durante le sue attività quotidiane (accompagnamento a visite mediche o in uffici, lettura della posta nonché del giornale,…).

Il servizio prevede 30 ore settimanali che possono essere stabilite tenendo conto delle esigenze dei volontari. Come retribuzione sono previsti 433,80 € mensili più un eventuale indennità di bilinguismo. I 12 mesi durante i quali viene svolto il servizio sono riconosciuti per l'assicurazione generale obbligatoria, per l'invalidità e la vecchiaia.

Se sei interessato o desideri ulteriori informazioni chiamaci entro il 04.12.2006 al numero 0471 971117!!!!!

Ulteriori informazioni sono reperibili anche alla pagina "Servizio civile volontario".


Torneo Internazionale di "Torball" a Bolzano

L'11.11.2006 ha avuto luogo a Bolzano il 33. Torneo Internazionale di "Torball", organizzato dal Gruppo Sportivo Dilettantistico Non e Semivedenti Bolzano (GSDNSV). Sette squadre femminili e dodici squadre maschili provenienti da 6 Paesi Europei (Belgio: Mol; Francia: Strasburgo; Germania: Magdeburg, Norimberga, Monaco; Svizzera: Baar; Austria: Graz, Tirolo; Italia: Reggio Calabria, Verona, Trento, la squadra nazionale femminile nonché 3 squadre di Bolzano) si sono disputati in 2 tornei separati.

Il Torball è uno sport per i minorati della vista, il quale si gioca con una palla sonora. Il GSDNSV effettua ogni giovedì dalle ore 19 alle ore 20.30 nel Liceo Classico "G. Carducci" a Bolzano, Via Manci 8, allenamenti per tale attività sportiva.

Prossimamente inizierà il Campionato Italiano, al quale parteciperanno due squadre maschili nonché una squadra femminile di Bolzano.
Il sindaco Luigi Spagnolli durante l'apertura del Torneo
Il sindaco Luigi Spagnolli durante l'apertura del Torneo
I giocatori in azione
I giocatori in azione

Assemblea Autunnale dei soci il 27 ottobre 2006

Il 27.10.2006 ha avuto luogo l’Assemblea autunnale dei soci della nostra Associazione. Vi hanno partecipato 35 soci e accompagnatori. Il Consiglio ha messo a votazione la relazione programmatica nonché il bilancio preventivo per l’anno 2007. È stata colta inoltre l’occasione per scambiare opinioni nonché di curare i contatti tra i funzionari, i soci e gli interessati. L’Assemblea è stata conclusa con una merenda trascorsa piacevolmente in compagnia.

Durante la lettura dei documenti
Durante la lettura dei documenti
I soci durante la merenda a conclusione dell'assemblea
I soci durante la merenda a conclusione dell'assemblea

Mostre di ausili per ipovedenti e nonvedenti

 Mostre di ausili per ipovedenti e nonvedenti
Il Centro Ciechi St. Raphael e la Sezione Provinciale di Bolzano dell'UIC invitano alle mostre di ausili che nel mese di novembre si svolgeranno in diverse località della Provincia, con lo scopo di far conoscere e provare diversi ausili che possono facilitare la vita quotidiana ai minorati della vista. Ad esempio: orologi tattili e parlanti, cellulari con sintesi vocale, ausili per l'ingrandimento o la lettura automatica con sintesi vocale, termometri e misuratori della pressione o dello zucchero parlanti ecc.

Vi sará inoltre la possibiliá di informarsi sulle procedure per la richiesta di un finanziamento degli ausili da parte dell'Azienda Sanitaria e su altri servizi.

Vi aspettiamo nei giorni e luoghi sotto elencati sempre dalle ore 10.00 alle ore 17.00:

  • 07.11.2006 Brunico (Alte Turnhalle, piazza Municipio 8)
  • 09.11.2006 Silandro (Comunitá Comprensoriale, Distretto Sociale 1°piano, via Principale 134)
  • 14.11.2006 Bressanone (Lachmüllerhaus, Comunitá Comprensoriale, vicolo Porta Sabiona 3)
  • 16.11.2006 Merano (Kapuzinerstiftung Liebeswerk, piano terra, Relax-Foyer, via Goethe 15)
  • 18.11.2006 Bolzano (Centro Ciechi St. Raphael, vicolo Bersaglio 36)


Circolare informativa ai soci - ottobre 2006


Gita dei soci al Lago di Garda in data 23.09.2006

Allegra atmosfera durante il viaggio in pullman
Allegra atmosfera durante il viaggio in pullman
Sabato mattina 107 ciechi, ipovedenti e accompagnatori vedenti hanno aspettato lungo la strada statale tra Dobbiaco e Bolzano e la Bassa Atesina, il pullman prenotato per la consueta gita dei soci dell’Unione. A causa di un problema tecnico ad un automezzo, si è avuto bisogno di un po’ di inventiva organizzativa per riuscire a portare in orario a Malcesine i partecipanti provenienti dalla parte ovest della Provincia; la visita al castello in tale luogo era, infatti, il primo punto sul programma. Lungo uno scabroso acciottolato, i partecipati hanno attraversato diversi portoni, passando poi per diversi cortili interni collegati tra di loro da gradini ineguali. Alcune mostre hanno raccontato della permanenza del poeta Wolfgang von Goethe a Malcesine durante il suo viaggio in Italia, altre invece hanno narrato di battaglie sul lago e della vita quotidiana delle persone stabilitesi attorno.Una parte del gruppo è salita perfino sulla torre alta ben 30 metri, da dove ha potuto godersi un panorama, che si estendeva dalla cittadina sul lago fino alla catena montuosa del Monte Baldo. Di seguito, passando per vialetti stretti colmi dal trambusto dei numerosi turisti, il gruppo è giunto fino alla riva del lago per il pranzo. Rinvigoriti, nel pomeriggio i partecipanti si sono imbarcati su un battello con il quale sono poi proseguiti fino a Riva del Garda passando per Limone posto sulla sponda ovest del lago. Una breve capatina alle Cascate di Varone, ha concluso il programma.Dopo una giornata ricca di nuove sensazioni ed emozioni, avendo inoltre avuto la possibilità di conoscere altri minorati della vista, curare i contatti e di scambiarsi tra loro, i partecipanti sono tornati in Alto Adige.

Durante la visita guidata al Castello Scaligero
Durante la visita guidata al Castello Scaligero
Una tranquilla passeggiata lungo la riva del Lago di Garda
Una tranquilla passeggiata lungo la riva del Lago di Garda
Il pranzo
Il pranzo
Sul battello durante la trasferta per Riva del Garda
Sul battello durante la trasferta per Riva del Garda

Settimana di escursioni in montagna dal 10 al 16 settembre 2006

Finalmente arriviati in cima!
Finalmente arriviati in cima!
26 ciechi, ipovedenti e accompagnatori si sono ritrovati per la consueta settimana di escursioni in montagna per conoscere meglio una nuova zona dell’Alto Adige. Quest’anno gli organizzatori si sono decisi per Racines.Purtroppo, per motivi di salute, uno degli organizzatori non poteva essere presente. Le singole escursioni sono state esplorate in precedenza dalla guida Hermann Taferner, in modo da poterle adattare meglio alle esigenze dei ciechi e ipovedenti. Il primo giorno ci sono state un paio di difficoltà impreviste, ad esempio il lift a Racines che non era più in funzione, ma questo non ha turbato in nessun modo il buon umore dei partecipanti. Grazie al bel tempo, anche lunghe salite o discese non sembravano essere così faticose. Sono state raggiunte le Alpi di Racines, tra l’altro la cascata e la “Klammalm”, nonché le Alpi “Moarerberg- e Aglsbodenalm” a Racines. Il momento più bello è stata l'ascensione della “Fleckenspitze”. L’unico giorno di pioggia è stato sfruttato dal gruppo per visitare il Museo della caccia e della pesca.

Un ringraziamento spetta ai proprietari della “Pension Brunner” per la buona cucina e l’assistenza familiare. Alla fine tutti hanno potuto portare a casa tante nuove impressioni e la gioia di quanto trascorso insieme.
 Quando la pioggia offusca la vista sulle montagne, tutta l'attenzione può essere rivolta al terreno per scoprire le meraviglie della natura
Quando la pioggia offusca la vista sulle montagne, tutta l'attenzione può essere rivolta al terreno per scoprire le meraviglie della natura
Tutto il gruppo di partecipanti
Tutto il gruppo di partecipanti

Escursioni serali in Tandem

In bici lungo l'Adige
Durante i mesi estivi, ogni mercoledì sera, una piccola comitiva intraprende escursioni in tandem nei dintorni di Bolzano, di solito nella Val d'Adige o nella Bassa Atesina.

Pedalando tranquillamente si percorrono in media 35-40 km.

Il luogo di incontro per la partenza è a Bolzano/Gries alle ore 18.

I tandem sono a disposizione.

Presentato a Bolzano il libro: "Vedere con gli occhi dell'anima - Vivere con le immagini di una luce perduta"

copertina del libro
Nel mese di giugno u.s. è stato presentato a Bolzano il libro "Vedere con gli occhi dell'anima - Vivere con le immagini di una luce perduta", ISBN 88-6011-046-7, Casa editrice: Athesia Spectrum Bolzano, dell’autore non vedente Nikolaus Fischnaller, Consigliere della nostra Sezione Provinciale. Tale libro è la traduzione in lingua italiana del libro "Bilder, die tragen - Unterwegs mit Erinnerungen ans verlorene Augenlicht" e parla delle esperienze d’infanzia e di crescita dell’autore, le quali sono state accompagnate dal graduale calo visivo. Fornisce delle indicazioni per capire meglio i minorati della vista e per un disinvolto rapporto tra loro e i vedenti. Inoltre dà una visione della vita di una famiglia numerosa in un paesino di montagna dell’Alto Adige negli anni cinquanta. L’opera ha scosso e scuote tutt’ora molto interesse da parte dell’opinione pubblica, non solo nella nostra Provincia ma anche all’estero.

Una prova di lettura è reperibile sulla pagina WEB:
http://www.blindenzentrum.bz.it/pubblicazioni.html

Soggiorno marino dei soci dal 19.06. al 01.07.2006 a Tirrenia

Alcuni partecipanti durante una gita a Pisa
Alcuni partecipanti durante una gita a Pisa
Dal 19.06. al 01.07.2006 ha avuto luogo a Tirrenia, Provincia di Pisa, il consueto soggiorno marino della Sezione Provinciale di Bolzano dell’Unione Italiana Ciechi ONLUS. All’iniziativa hanno partecipato 45 persone, tra le quali i soci ciechi ed ipovedenti, i loro accompagnatori e famigliari.

L’iniziativa offre ai partecipanti la possibilitá di vivere le ferie marine secondo il proprio ritmo e il proprio piacere e contemporaneamente di far parte di un gruppo. I soci apprezzano molto questa opportunità e la accolgono volentieri.

Presso il Centro Vacanze dell’Unione Ciechi nazionale, che è attrezzato per i minorati della vista e il quale ha ospitato il gruppo, i partecipanti hanno avuto modo di socializzare non solo con i restanti membri del gruppo ma anche con altri minorati della vista, ospiti del Centro. La casa, il giardino nonché l’accesso alla spiaggia privata sono dotati di corrimano e riferimenti tattili, cosicché anche i ciechi assoluti, in caso di necessitá, possono muoversi autonomamente. Gli accompagnatori offrono il loro sostegno per dare ai partecipanti la possibilità di godersi in serenità questi giorni di vacanza e di svago, che vengono trascorsi tra l’altro nuotando, passeggiando, chiacchierando o giocando a carte.

 Alcuni partecipanti durante una simpatica conversazione in spiaggia
Alcuni partecipanti durante una simpatica conversazione in spiaggia
 Che bello rinfrescarsi nel Mar Tirreno!
Che bello rinfrescarsi nel Mar Tirreno!

Protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate

Il 30.05.2006 questa Sezione UIC di Bolzano ha nuovamente sottoscritto un protocollo d'intesa con la Direzione Provinciale dell'Agenzia delle Entrate, il quale offre ai soci la possibilità di poter usufruire, tramite l'Unione, di una consulenza gratuita riguardo alle questioni fiscali. A tale scopo sussiste una stretta collaborazione tra l’Unione e gli uffici competenti. In caso di bisogno è possibile prendere appuntamento con i collaboratori incaricati.

Riduzione riguardo l’ingresso ai Musei Provinciali

L'ente "Musei provinciali altoatesini" in riferimento alla nostra richiesta ha comunicato che per gli accompagnatori di minorati della vista, l'ingresso ai musei provinciali è gratuito. Si tratta dei seguenti musei:

  • Museo archeologico dell'Alto Adige, Via Museo 43, Bolzano
  • Museo scienze naturali Alto Adige, Via Bottai 1, Bolzano
  • Museum Ladin Ciastel de Tor, Tor 72, S. Martino in Badia
  • Museo degli usi e costumi, Via Duca Diet 27, Brunico
  • Museo della caccia e della pesca, Mareta 5, Racines
  • Museo provinciale del vino, Via dell'Oro 1, Caldaro
  • Museo delle miniere (Val Ridanna, Predoi, Cadipietra)
  • Touriseum, Via S. Valentino 51, Castel Trautmannsdorf, Merano
  • Museo storico-culturale della provincia di Bolzano, Via del Castello 24, Tirolo

Assemblea Generale Annua dei soci, 8 aprile 2006

I soci e il Consiglio Direttivo all'assemblea
I soci e il Consiglio Direttivo all'assemblea
Sabato 8 aprile 2006 a Bolzano ha avuto luogo l’Assemblea Generale Annua dei soci della Sezione Provinciale di Bolzano dell’Unione Italiana Ciechi ONLUS. Il Presidente Josef Stockner dato il benvenuto oltre che ai soci con i loro accompagnatori anche all’Assessore agli affari sociali, Dott. Richard Theiner, al Senatore Dott. Oskar Peterlini nonché al Sindaco di Bolzano, Dott Luigi Spagnolli. Hanno inoltre partecipato all’assemblea il Presidente della Sezione UIC di Trento, Ferdinando Ceccato e la Presidentessa del Centro Ciechi “St.Raphael”, Maria Fischnaller Pircher.

In questa occasione il Consiglio Direttivo dell’UIC ha sottoposto all’approvazione dei soci la relazione morale e finanziaria sull’attività svolta nel 2005, le risultanze del conto consuntivo 2005 e le variazioni al bilancio preventivo 2006. I soci di seguito hanno approvato un ordine del giorno, con il quale il consiglio Direttivo è stato incaricato di intervenire presso l’Assessore Provinciale alla Mobilità, nonché presso il Presidente della Giunta Provinciale per realizzare un servizio dell’annuncio della prossima fermata all’interno dei mezzi pubblici. Tale richiesta viene avanzata da parte dei minorati della vista ormai da più di 10 anni e i diversi Assessori competenti hanno promesso già più volte la relativa realizzazione. Ora dovranno essere intrapresi provvedimenti concreti per l’attuazione di tali promesse. L’annuncio sarebbe necessario non solo per i minorati della vista ma costituirebbe un aiuto anche per i turisti e per chi non è pratico della città. Questo servizio può esser facilmente realizzato, poiché, come già dichiarato dalla SASA, sussiste una dotazione base in molti autobus.Il Consiglio Direttivo e le autorità presenti
Il Consiglio Direttivo e le autorità presenti
Il Consiglio Direttivo e le autorità presenti

Circolare informativa ai soci - marzo 2006


Destinazione del 5 per mille a favore dell'Unione Italiana Ciechi ONLUS

Con la nuova legge finanziaria i contribuenti hanno la possibilità di destinare il 5 per mille ad organizzazioni di utilità sociale, indicando durante la compilazione della dichiarazione dei redditi (Modello CUD, 730/2006 o UNICO 2006 PF) quale associazione si intende sostenere. Facciamo presente che anche l’Unione Italiana Ciechi ONLUS può godere di questa destinazione, in questo caso la Sezione provinciale di Bolzano otterrà parte spettante.
Chiediamo pertanto di usufruire di questa possibilità e di far passaparola a familiari e conoscenti.

Qui i dati necessari: 80015390216 Unione Italiana dei Ciechi Onlus