1. Vai alla navigazione
  2. Vai al contenuto
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti OnlusSezione Provinciale di Bolzano

Chiusura dell'ufficio per vacanze natalizie

Alberi di natale
Informiamo che gli uffici sezionali rimangono chiusi per ferie dal 24.12.2010 al 31.12.2010 nonchè il giorno 7.01.2011.

Il Consiglio e i collaboratori della nostra Unione porgono i migliori auguri di buon Natale e felice Anno Nuovo.

Giornata Nazionale del Cieco e festa prenatalizia

Alcuni membri del Consiglio Direttivo
È sata celebrata domenica, 19.12.2010 la giornata nazionale del cieco nonché la tradizionale festa prenatalizia della nostra Unione. Il Presidente Stockner ha potuto dare il benvenuto a numerosi minorati della vista provenienti da tutte le zone della Provincia nonché ai loro accompagnatori. Inoltre alla festa hanno partecipato il rappresentante del Commissariato del Governo Dott. Aversa, il Vicesindaco di Bolzano Klaus Ladinser, il Presidente dell'Ente Nazionale Sordi Benedikt Gasser, il Presidente dell’associazione ciechi ed ipovedenti del Nordtirolo Dietmar Graff nonché la Presidente del Centro Ciechi “St.Raphael” Maria Pircher.
La festa è iniziata con la Santa Messa con il decano di Bolzano Bernhard Holzer nonché con il Cappellano August Prugger. E’ stata celebrata in memoria dei minorati della vista, degli accompagnatori e dei benefattori deceduti, in particolare in memoria della Ex-Consigliera Sezionale Hedwig Giongo nonché dell’amico e benefattore Dott. Rudi Nicolussi. La festa è stata accompagnata musicalmente dal Corale S. Michele di Bressanone. Sono seguiti i saluti del Presidente e delle autoritá, nonché un pranzo sociale natalizio.

Il Corale S. Michele ha accompagnato la Festa musicalmente
Numerosi soci hanno partecipato alla festa

Annuncio prossima fermata negli autobus della cittá di Bolzano tuttora inaffidabile

Simbolo per altoparlante
Il 19.12.2010 in occasione della celebrazione della "Giornata nazionale del Cieco" da parte della nostra Unione, i minorati della vista hanno manifestato la loro delusione riguardo al funzionamento dell'annuncio della prossima fermata all'interno degli autobus urbani della cittá di Bolzano, che risulta tuttora inaffidabile. Durante un sopralluogo effettuato da poco, l’annuncio ha funzionato solamente su 16 dei 32 bus testati. I responsabili dell'assessorato mobilitá, della SAD e della SASA come causa per il malfunzionamento indicano problemi tecnici. Per gli interessati è incomprensibile perché, con la tecnologizzazione dei nostri tempi, detti problemi non siano ancora di possibile risoluzione dopo più di un'anno dall'introduzione del sistema.

Circolare informativa ai soci

Di seguito é possibile scaricare l'ultima circolare ai soci, la quale contiene i seguenti temi:
Rinnovo iscrizione e abbonamenti stampa associativa; diversi settimanali e mensili registrati su cassetta o su CD; ausili usati per i ciechi e ipovedenti nei paesi in via di sviluppo; Sconti per portatori di handicap presso PEUGEOT; Ringraziamento ai soci; Vacanze natalizie dell’ufficio.


Nessuna raccolta fondi pro cani guida per ciechi - unica azione a favore dell'Unione Ciechi e Ipovedenti di Bolzano la distribuzione del "Südtiroler Hauskalender"

L'Unione Ciechi e Ipovedenti di Bolzano si dissocia dalla campagna di raccolta fondi a favore dei cani guida la quale viene svolta in Provincia di Bolzano da un Associazione del Veneto. L'Unione, che da decenni si impegna a favore dei disabili visivi dell'Alto Adige, da parte sua informa e fa da mediatore, se ai minorati della vista viene negato il diritto previsto dalla legge statale n. 60/2006 di farsi accompagnare in negozi, bar, Hotel, mezzi di trasporto ecc. dal proprio cane guida.
Copertina del "Südtiroler Hauskalender 2011" a favore dell'Unione Ciechi e Ipovedenti dell'Alto Adige
Si fa presente, che anche durante il resto dell'anno non vengono effettuate alcune azioni di vendita di fiori, cartoline o altre raccolte.

L'Unica azione é la distribuzione del "Südtiroler Hauskalender", la quale anche in quest'autunno viene svolta in tutta la Provincia da persone autorizzate dall'Unione con apposita lettera. Tramite la distribuzione del calendario viene sostenuta l'attivitá dell'Unione.

Ricordiamo che l’Unione è certificata con il sigillo di garanzia “Donazioni Sicure”, il quale viene rilasciato ad associazioni che danno una visione trasparente della loro attività, e dell’uso delle offerte ricevute.

Congresso Nazionale dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

Il XXII Congresso Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti si è svolto a Chianciano Terme dal 26 al 28 ottobre 2010. Della nostra Sezione hanno preso parte Cinzia Bancaro e Bellino Masiero come delegati nonchè Josef Stockner come Presidente Sezionale. Il congresso ha avuto esito positivo anche riguardo alla nostra Sezione (per esempio sono state approvate quasi tutte le modifiche allo Statuto da noi proposte). Alla Presidenza Nazionale è stato confermato il prof. Tommaso Daniele.
Sono stati eletti quali componenti del Consiglio Nazionale i seguenti soci (in ordine alfabetico): Arestia Giovanni, Bartolucci Luisa, Bilotti Giuseppe, Cattani Rodolfo, Ceccato Ferdinando, Ciani Giuliano, Colombo Paolo, Corcio Michele, Corradetti Adoriano, D’Albano Angelo, Gelmini Luigi, Gemmellaro Antonino, Loche Giovanni, Pagliucoli Franco, Pericci Luciana, Perfler Hubert, Romano Salvatore, Romano Claudio, Terranova Giuseppe, Zito Vitantonio.


Invito alle Mostre di ausili per ciechi e ipovedenti

Un esempio per un'ausilio ingrandente: il videoingranditore portatile. Esistono inoltre videoingranditori da tavolo, lenti, software per il pc ecc.
Un esempio per un'ausilio ingrandente: il videoingranditore portatile. Esistono inoltre videoingranditori da tavolo, lenti, software per il pc ecc.
Il centro Ciechi St.Raphael di Bolzano organizza anche quest'anno delle mostre di ausili per persone non vedenti, ipovedenti e sordo cieche, nelle diverse zone dell'Alto Adige.
Ci sará la possibilitá di provare una vasta gamma di ausili direttamente sul posto con la consulenza di personale specializzato.

Tra la vasta gamma di ausili troverete:
  • Ausili per ipovedenti tra cui lenti di ingrandimento e video ingranditori.
  • Ausili per la lettura
  • Software per ingrandimento e la lettura con sintesi vocale
  • Telefonia mobile con software d’ingrandimento e lettura con sintesi vocale
  • Ausili parlanti per l'autonomia in ambito domestico e sanitario
  • DAISY- apparecchio per la lettura di libri parlati e periodici su cd.
  • Materiali ludici per bambini con disabilità visiva
  • Materiale didattico speciale per scolari
  • Consigli e idee per organizzare il tempo libero
Un esempio per un'ausilio parlante: la bilancia da cucina. Esistono inoltre orologi, sveglie, termometri per la febbre, cellulari, software per il pc ecc. con una sintesi vocale.
Un esempio per un'ausilio parlante: la bilancia da cucina. Esistono inoltre orologi, sveglie, termometri per la febbre, cellulari, software per il pc ecc. con una sintesi vocale.
In queste occasioni l'Unione sarà presente per consulenze sul finanziamento di ausili e sulle questioni inerenti le pensioni per ciechi civili e ipovedenti.
La mostra può essere un’occasione per incontrare e confrontarsi con coloro che hanno una minorazione visiva e per chiedere approfondimenti e consigli al personale specializzato.

Le mostre verranno svolte sempre dalle ore 10.00 alle ore 17.00 nelle seguenti date:

  • Giovedì, 04.11.10 a Prato allo Stelvio, Kreuzweg 4/c, „Aquaprad“(in collaborazione con il gruppo dei ciechi ed ipovedenti della Val Venosta)
  • Sabato, 06.11.10 a Brunico, Piazza del Municipio 8, c/o la vecchia palestra
  • Lunedì, 08.11.10 a Merano, Via Goethe 15, alla Liebeswerk, c/o il parterre del Foyer
  • Mercoledì, 10.11.10 a Bressanone, Hofgasse 2, c/o KVM nella sala corsi
  • Venerdì, 12.11.10 e sabato, 13.11.10 a Bolzano al Centro Ciechi St. Raphael, Vicolo del Bersaglio 36

Tutti gli interessati sono cordialmente invitati!


In memoria di Rudolph Nicolussi amico e benefattore dei ciechi e ipovedenti della Provincia di Bolzano

Rudolph Nicolussi
È scomparso il 11.09.2010 a Tostedt vicino a Amburgo in Germania l'amico e benefattore dei ciechi e ipovedenti della Provincia di Bolzano Rudolph Nicolussi. Nicolussi è nato a Bolzano nel 1917 con una minorazione visiva, e ha poi studiato e lavorato in Germania dove fra l'altro ha presieduto l'associazione per ciechi e ipovedenti di Amburgo ed é stato Consigliere nell'Unione Ciechi e Ipovedenti della Germania. Rudolph Nicolussi tuttavia in tutti questi anni é rimasto molto legato all'Alto Adige, tanto che assieme a sua moglie, anche lei cieca, ha regolarmente trascorso le sue vacanze in Alto Adige.
Insieme, nell'anno 1996 i due hanno fondato la Fondazione Charlotte e Rudolph Nicolussi con sede a Monaco. Dai ricavati della Fondazione vengono finanziati progetti straordinari in favore dei ciechi e ipovedenti dell'Alto Adige. I coniugi hanno sempre avuto particolarmente a cuore i bambini minorati della vista, gli studenti e la divulgazione della scrittura per ciechi. Con Rudolph Nicolussi l'Alto Adige ha perso una persona, che anche lontana dal proprio paese non ha mai dimenticato le sue origini e i cieche e ipovedenti che vivono in Alto Adige.
Con grande riconoscenza ringraziamo di cuore!

Invito all'escursione e relazione con l'arrampicatore cieco Andy Holzer

Nell'ambito del festival della montagna a Bressanone "International Mountain Summit 2010" il giorno 4.11.2010 avrá luogo una escursione sull'Alpe di Rodengo al rifugio Rastner, accompagnata dall'arrampicatore cieco Andy Holzer dell'Austria. La sera, con la conferenza sotto il titolo “Aprire gli occhi ai vedenti”, Andy Holzer racconterá alcune delle sue avventure in montagna. I soci e amici della nostra Unione sono invitati cordialmente ad entrambe le iniziative, che offrono l'opportunità di conoscere meglio il conosciuto arrampicatore. Prenotazioni presso l'ufficio sezionale entro il 28.10.2010.
Escursione sull'Alpe di Rodengo: partenza dal Centro culturale e congressuale di Bressanone, Via Roma 9, ore 8.00: Prezzo per viaggio, escursione e pranzo € 48,00, l'accompagnatore è gratuito.
Conferenza "Aprire gli occhi ai vedenti": ore 18.00 al Centro Culturale e Congressuale di Bressanone, Via Roma 9. Ingresso € 14,00; gli organizzatori hanno ipotizzato che forse l'ingresso alla conferenza sarà compreso nel ticket dell'escursione.

Invito agli incontri mensili per ciechi e ipovedenti

Ogni terzo martedì del mese presso il Centro Ciechi "St. Raphael" a Bolzano, Vicolo Bersaglio 36, con inizio alle ore 15.00 si tiene un incontro (in lingua italiana) per ciechi e ipovedenti e per i loro accompagnatori. L'intento é di conoscersi, scambiare esperienze, trattare diversi argomenti proposti anche dai partecipanti stessi, e soprattutto di trascorrere delle piacevoli ore in compagnia.

Le date per gli incontri sono il 16.11., 21.12., 18.01., 15.02., 15.03., 19.04., 17.05. nonché il 21.06.

Anche gli incontri mensili al Centro Ciechi (in lingua tedesca), ogni primo martedì del mese, con inizio alle ore 19.00 continueranno ad essere svolti.

Settimana di escursioni in montagna in Val Sarentino

Foto di gruppo dei partecipanti
Lunghe camminate sulle meravigliose montagne dell'Alto Adige, nonché la sensazione di comunità all'interno del gruppo sono gli aspetti principali che hanno caratterizzato la settimana di escursioni in montagna organizzata dalla nostra Unione. L'iniziativa é stata svolta in Val Sarentino dal 5 al 11.09.2010 e ha visto la partecipazione di ben 33 partecipanti di età fra i 26 e i 84 anni.
Ognuno accompagnato da una guida vedente, i montanari minorati della vista hanno potuto percorrere le Alpi Sarentine, e hanno potuto così aggiungere un ulteriore pezzo di puzzle a quei meravigliosi ricordi delle diverse zone dell'Alto Adige raccolti durante passate edizioni della settimana di escursioni in montagna.
Le singole escursioni giornaliere sono state scelte accuratamente dalla guida tecnica Hermann Taferner e sono state provate da un piccolo gruppo prima della settimana in modo da garantire agli aderenti delle gite adatte alle loro esigenze.

Di seguito è possibile scaricare il file con una relazione della partecipante Annamaria Innerhofer (in lingua tedesca) con le sue impressioni sulla settimana montana.

Un'attimo di riposo su una panchina
Alcuni partecipanti che stanno camminando

un cane guida

Nessuna raccolta fondi per campagna di sensibilizzazione pro cani guida

La nostra Unione e il Centro Ciechi "S. Raphael" si dissociano dalla campagna di sensibilizzazione a favore di un libero accesso dei cani guida negli esercizi pubblici, nell'ambito della quale viene richiesto un sostegno finanziario. Tale campagna viene svolta dall'Associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti (ANPVI) del Veneto.
Le organizzazioni per ciechi locali sostengono i 5 minorati della vista in Provincia che fanno uso del cane guida, per la richiesta di messa a disposizione gratuita di un cane. Inoltre informano e fanno da mediatore, se ai minorati della vista viene negato il diritto previsto dalla legge statale n. 60/2006 di farsi accompagnare in negozi, bar, Hotel, mezzi di trasporto ecc. dal proprio cane guida.
Le associazioni locali per ciechi, che al contrario dell'ANPVI sono certificate con il sigillo "donazioni sicure", non traggono alcun profitto dalla campagna in parola.
L'ANPVI da anni si fa notare per la distribuzione sulle strade e piazze di fiori, cartoline o altri prodotti di modesto valore, a fronte di una offerta, a detta loro a favore dei ciechi e ipovedenti. Molte persone si sono lamentate sulla sfacciata invadenza delle persone incaricate per la raccolta. Oltre a ciò un po' di tempo fa nella trasmissione televisiva "Le Iene" é stato informato sull'utilizzo poco chiaro e serio delle offerte tramite l'ANPVI.

Molto movimento e occasione di scambio durante il soggiorno marino

Il gruppo di partecipanti
La nostra Unione organizza annualmente, oltre a diverse altre attività di socializzazione, un soggiorno marino per i soci; non solo per proporre delle vacanze al mare con i necessari accompagnatori in un ambiente adatto, ma anche per promuovere l’incontro e lo scambio di esperienze tra i minorati della vista. Questa possibilitá è stata sfruttata ben volentieri soprattutto da alcuni soci divenuti ciechi da poco. Il Centro Vacanze dell’Unione "Le Torri" a Tirrenia è l’ambiente adatto per questa iniziativa, che quest'anno ha avuto luogo dal 20 giugno al 03 luglio e ha visto la partecipazione di 28 persone. Gli aiuti di orientamento predisposti, come ad esempio i percorsi tattili sul piano di calpestio, i corrimano e il semaforo acustico permettono ai minorati della vista di muoversi in maggior parte autonomamente. I partecipanti che nella loro vita quotidiana, per il loro handicap sono molto limitati nei loro movimenti, sfruttano anche volentieri la possibilità di attivarsi sportivamente. Tra l'altro nuotando in mare, facendo jogging mattutino nella vicina pineta, partecipando regolarmente alle ore di ginnastica o passeggiando in spiaggia.

Lezione di ginnastica in spiaggia
La spiaggia privata del Centro

Alcuni partecipanti prima della partenza a Bolzano
Alcuni partecipanti prima della partenza a Bolzano

Escursioni serali in Tandem per ciechi e ipovedenti

A partire da giugno, durante i mesi estivi, ogni mercoledì sera una piccola comitiva intraprende escursioni in tandem nei dintorni di Bolzano, di solito nella Val d'Adige o nella Bassa Atesina.
Pedalando tranquillamente si percorrono in media 35-40 km.
Il luogo di incontro per la partenza è a Bolzano/Gries alle ore 18.00 ca.
Per chi non avesse un proprio tandem questi possono essere messi a disposizione.

Un momento di relax all'arrivo a Ora
Un momento di relax all'arrivo a Ora



Chi fosse interessato a partecipare (anche come accompagnatore) è invitato a contattarci al numero 0471 971117 per definire i particolari.








Salisburgo

Gita di 2 giorni a Salisburgo il 16 e 17 ottobre 2010

Su richiesta dei nostri soci l'Unione organizza per sabato 16 e domenica 17 ottobre una gita a Salisburgo. Il programma prevede una visita guidata al centro storico e alla Fortezza "Hohen Salzburg" nonché una gita a Bad Ischl sul lago Wolfgangsee con visita della "Kaiservilla". Partenza da Bolzano verso le ore 6.00, arrivo il giorno seguente verso le ore 20.00. La quota di partecipazione per il viaggio, cena e 1 pernottamento con colazione in camera doppia nell'albergo Brückenwirt, 2 pranzi nonchè ingressi e visite guidate é di Euro 85,00 a persona; le restanti spese vengono sostenute dall'Unione. Prenotazioni fino al 06.07. presso l'ufficio sezionale.

Servizio telefonico gratuito di informazione "Never Alone"

Al numero verde internazionale 00.800.800.800.54 é disponibile il servizio gratuito "Never Alone", tramite il quale é possibile richiedere ogni tipo di notizie e informazioni reperibili online tramite internet (ad esempio orari del treno, farmacie di turno, numeri di telefono ecc.). Il servizio é gratuito chiamando da tutti i telefoni fissi e dai cellulari, esclusa la rete H3G (marchio Tre). È attivo ogni giorno dalle ore 7.00 alle 24.00. Dato che il servizio viene finanziato da pubblicità chi chiama, prima di essere collegato ad un operatore, sente alcuni messaggi commerciali. Nonostante ciò il servizio potrebbe essere utile per i soci che non hanno la possibilitá di utilizzare internet.
Una rosa

24 giugno: giornata delle Porte Aperte per persone disabili a Castel Trauttmansdorff

È ormai tradizione che si aprano per un'intera giornata con accesso gratuito per le persone disabili e i loro accompagnatori i giardini ed il Touriseum di Castel Trauttmansdorff a Merano.
Il Presidente della Provincia Luis Durnwalder sarà presente verso le ore 10.30 e sará disponibile per accogliere ed accompagnare quesiti speciali ospiti in visita ai giardini.

Per potere visitare gratuitamente i giardini il giorno 24 giugno dalle ore 10.00, le persone cieche o ipovedenti possono farsi emettere a partire dal giorno 10 giugno 2010 presso il nostro ufficio una apposita tessera che permetterá loro l'ingresso gratuito.

Eletto direttivo UICI: assicurata la continuità del lavoro, nuovi consiglieri portano nuovi impulsi

Da sinistra a destra, davanti: Walzl Hartmann Gabriele, Cattoi Colombi Cristiana, Lampis Enrico, Bancaro Cinzia, Joas Maria, Unterhofer Alfred; dietro: Gatscher Franz, Stockner Josef, Tomasini Riccardo, Fischnaller Nikolaus.
Da sinistra a destra, davanti: Walzl Hartmann Gabriele, Cattoi Colombi Cristiana, Lampis Enrico, Bancaro Cinzia, Joas Maria, Unterhofer Alfred; dietro: Gatscher Franz, Stockner Josef, Tomasini Riccardo, Fischnaller Nikolaus.
In data 29.04.2010 si é riunito per la sua prima seduta il neoeletto Consiglio della Sezione Provinciale di Bolzano dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus. Per assicurare la continuità del lavoro, Stockner Josef si é dichiarato disposto ancora una volta ad assumersi la presidenza, ed é stato eletto con ampia maggioranza di voti per detta carica. Nell'Ufficio di Presidenza lo affianche- ranno Riccardo Tomasini come Vice- presidente e Alfred Unterhofer come Consigliere Delegato vedente. Gli ulteriori membri del Consiglio sono Cinzia Bancaro, Cristiana Cattoi Colombi, Nikolaus Fischnaller, Franz Gatscher, Enrico Lampis e Gabriele Walzl Hartmann (vedente). La prima non-eletta Maria Joas é stata cooptata per il Consiglio e così l'organo é stato rafforzato con una giovane associata. Le varie sfere di competenza come ad esempio giovani, anziani, pluriminorati, scuola e professione, mobilità, tempo libero e patronato sono state distribuite fra i 10 collaboratori. Così l'Unione é perfettamente preparata ad affrontare le attuali problematiche e nuove sfide. Come sindaci revisori dei conti sono stati nominati: Markus Atz, Lorenz Wohlgemuth e Bruno Walder (membri effettivi) nonché Georg Leimstädtner e Claudio Zago (membri supplenti).

Assemblea generale dei soci con rinnovo delle cariche sociali

I numerosi soci seguono attentamente i lavori dell'assemblea
I numerosi soci seguono attentamente i lavori dell'assemblea
Si é svolta sabato 17 aprile 2010 l'Assemblea Annua dei Soci della nostra Unione. Il Presidente Josef Stockner oltre ai soci e relativi accompagnatori ha potuto salutare il rappresentante della Federazione Prov.le delle Ass. Sociali nonché presidente dell'ANMIC Karl Thaler, i rappresentanti delle associazioni dei ciechi e ipovedenti del Trentino e del Tirolo del nord, nonché la presidentessa del Centro Ciechi Maria Pircher. Sono state sottoposte all’approvazione dei soci la relazione morale e finanziaria sull’attività svolta nel 2009, le risultanze del conto consuntivo e le variazioni al bilancio preventivo 2010. Durante l'assemblea sono stati eletti i 9 membri del Consiglio Sezionale, del quale per i prossimi cinque anni faranno parte: Bancaro Cinzia, Cattoi Cristiana, Fischnaller Nikolaus, Gatscher Franz, Lampis Enrico, Stockner Josef, Tomasini Riccardo, Unterhofer Alfred e Walzl Hartmann Gabriele. Nei prossimi giorni fra questi verranno eletti il Presidente, il suo sostituto nonché un ulteriore membro dell'Ufficio di Presidenza. Inoltre l'assemblea ha eletto 2 delegati al Congresso Nazionale UICI, che si terrà nel mese di ottobre a Chianciano Terme, e cioé: Bancaro Cinzia e Stockner Josef.

Uno sguardo retrospettivo sulla variegata attività svolta nell'anno 2009

Il presidente Josef Stockner
Il presidente Josef Stockner
La Sezione Provinciale ha censito e assiste ca. 1200 minorati della vista, dei quali circa 240 sono ciechi assoluti, 550 sono ciechi parziali e 400 sono ipovedenti. L'anno 2009 era caratterizzato dal 60esimo anniversario dalla fondazione della Sezione Provinciale. Non meno importante è stata pure l'attività ordinaria, la quale si é esplicata ad esempio nel settore di tutela degli interessi e attività di patronato, pensioni e altri adempimenti burocratici, consulenza riguardo a ausili specifici per ciechi e ipovedenti, formazione scolastica e inserimento lavorativo e attivitá di socializzazione e ricreativa. Per il giubileo, il 26.09 sui prati del Talvera a Bolzano é stata organizzata una festa nell'ambito di una giornata informativa, alla quale hanno aderito ciechi e ipovedenti di tutta l'Alto Adige, accompagnatori e amici vedenti, alunni e insegnanti nonché numerose autoritá. Non per ultima essa era rivolta a tutta la popolazione. In detta occasione è stato presentato l'opuscolo "Spiragli di luce", con il quale non si intende soltanto fornire uno sguardo retrospettivo sull’attività della associazione, ma anche dare spazio alle aspettative per il futuro espresse da alcuni soci. L’opuscolo si propone inoltre di informare sulle diverse implicazioni della minorazione visiva.
L’Unione si è impegnata inoltre nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica rispetto ai bisogni e alle difficoltà riscontrate dalla categoria rappresentata. Allo scopo si ha cercato di essere presenti nei media locali.
Purtroppo non é stato possibile evitare l'abolizione da parte della Provincia della Commissione per la concessione delle prestazioni finanziarie agli Invalidi, Ciechi e Sordi Civili, della quale facevano parte le singole associazioni di categoria. Con l'abolizione é stata ridotta notevolmente la partecipazione attiva da parte delle associazioni, e in futuro in questo settore sarà molto più difficile rappresentare gli interessi dei disabili.
Nel campo dell'abbattimento delle barriere architettoniche come noto negli ultimi anni é stata data la massima importanza alla richiesta di installazione di un annuncio della prossima fermata all'interno dei mezzi di trasporto pubblici.
La vicepresidente Cattoi Cristiana prende posizione sull'annuncio della fermata negli autobus
La vicepresidente Cattoi Cristiana prende posizione sull'annuncio della fermata negli autobus
Purtroppo non ci é ancora possibile riferire sulla conclusione del progetto. È vero che il compimento perlomeno per gli autobus urbani della cittá di Bolzano e Merano, sembrava in vista già più volte, ma a causa di problemi tecnici non é ancora potuto essere realizzato completamente. Pare necessario ulteriore impegno per porre ulteriormente l'accento sulla questione in modo che la richiesta venga messa in atto.
Anche nel 2009 sono state offerte le sempre molto apprezzate iniziative per il tempo libero e di socializzazione, ovvero un soggiorno marino per soci a Tirrenia, vicino a Pisa, della durata di 13 giorni, una settimana di escursioni in montagna in Val Casies, nonché un soggiorno estivo per famiglie con bambini minorati della vista. È stata organizzata inoltre una gita all'Arena di Verona per assistere all'opera "Aida". Durante tutto l’anno è stata molto intensa la collaborazione con gli organi regionali e nazionali dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, con associazioni estere per i ciechi nonché con altre associazioni operanti nel settore dell’handicap e con la Federazione Provinciale delle Associazioni Sociali. Naturalmente c’è stata una stretta collaborazione con le associazioni per ciechi locali e soprattutto con i servizi riabilitativi del Centro Ciechi “S. Raphael”.

Circolare informativa ai soci - marzo 2010

Di seguito é possibile scaricare l'ultima circolare inormativa inviata ai soci, che contiene i seguenti punti:
  • Soggiorno marino dal 20.06 al 03.07.2010 a Tirrenia
  • Settimana di escursioni in montagna dal 5 al 11.09.2010 in Val Sarentino
  • Limite di reddito per la pensione dei ciechi civili
  • Preghiera di destinare il 5 per mille dell'Irpef alla nostra Unione
  • Convenzione con il Centro di Assistenza Fiscale (CAF) ACLI di Bolzano
  • FIAT - premio fedeltà per i portatori di handicap
  • Richiesta comunicazione dell'indirizzo e-mail

Dacci il cinque: firma per la solidarietà

Una firma per la solidarietà

DONA IL 5 PER MILLE ALLA NOSTRA UNIONE: Codice Fiscale 80015390216

Anche quest’anno i contribuenti hanno la possibilità di destinare, senza spendere nulla, la quota del cinque per mille delle proprie tasse dovute, alla Sezione Provinciale di Bolzano dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, facendo inserire nell’apposito spazio all’interno dei moduli della dichiarazione dei redditi (modello 730 o UNICO PF) il nostro codice fiscale: 80015390216.
Per coloro che non devono redigere alcuna dichiarazione dei redditi, basta invece indicare sul modulo allegato al modello CUD 2010, il codice fiscale, firmare e consegnare il modulo all’ufficio postale, alla propria banca oppure al nostro ufficio in Via Garibaldi 6 a Bolzano.
Chiediamo di sfruttare questa possibilità e di divulgarla tra i propri familiari e conoscenti.
Le assicuriamo, che con questo gesto Lei contribuirà in modo significativo al sostegno delle persone cieche ed ipovedenti dell'Alto Adige.
RINGRAZIAMO FIN D'ORA DI CUORE TUTTI COLORO CHE CI VORRANNO SOSTENERE!


21 febbraio 2010 - III. Giornata nazionale del Braille – moneta celebrativa del "200° Anniversario della nascita di Louis Braille"

La moneta di Louis Braille
La III Giornata Nazionale Braille sarà celebrata in data 21.02.2010. Con „Braille“ si intende la scrittura ad uso dei ciechi, ideata dal francese non vedente Louis Braille ed oggi utilizzata in tutto il mondo. La giornata è occasione per una riflessione e per evidenziare il grande valore del sistema di lettura e scrittura Braille. Poter leggere e scrivere è per ogni persona, e perciò anche per una persona non vedente, il requisito fondamentale per accedere alla cultura e all'informazione e per l’inclusione sociale.

Da una perdita deriva un guadagno per molti

Louis Braille (1809 - 1852) nato in Francia, diventato cieco durante la sua infanzia a causa di un infortunio agli occhi, ideò all’età di appena 16 anni la scrittura per ciechi che da lui prese il nome. Soffriva molto per il fatto di non poter leggere ne scrivere, e proprio questa situazione gli diede la forza per dar vita alla sua invenzione. La scrittura Braille oggi è usata universalmente.

In occasione del bicentenario della nascita di Louis Braille in Italia alla fine dell'anno 2009 è stata emessa una moneta celebrativa ad ordinaria circolazione, e precisamente del valore di 2,00 Euro, per un contingente di 2.000.000 di pezzi. Sulla facciata nazionale della moneta e' raffigurata tra l'altro: in posizione di lettura, una mano, come segno di libertá del sapere sono rappresentati due gabbiani in volo, nonché la scritta “Louis Braille” composta con il metodo dell'inventore.

L'alfabeto per ciechi è illustrato al punto del menu "Leggere".

Delle dita che leggono la scrittura per ciechi
Agenda

Calendario appuntamenti

Date e informazioni su iniziative attuali di interesse per persone cieche o ipovedenti sono indicate al punto del menù "Appuntamenti".

Attivitá sportiva ma non solo - settimana di sci da fondo a Riva di Tures

Alcuni partecipanti che sciano fra alberi bianchi di neve
Un tour esteso e lungo sulle ben curate piste per lo sci da fondo, esercizi per imparare od approfondire la tecnica dello sci nordico, ma anche lunghe passeggiate circondati da un affascinante paesaggio montano, rilassarsi nella sauna o piscina, fare due chiacchiere al bar. Queste attività riempivano le giornate dei 51 partecipanti alla settimana di sci di fondo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non-e Semivedenti di Bolzano che si è svolta nei giorni dal 10 al 17.01.2010.

La gestione tecnica spetta da tanti anni all'istruttore di sci Hermann Taferner, coordinatore di un team di otto accompagnatori formati appositamente. Un ringraziamento caloroso va a tutti gli accompagnatori che hanno svolto, in qualità di volontari, una responsabile e disinteressata missione, inoltre alla Banca Popolare dell'Alto Adige per il sostegno finanziario.

alcuni partecipanti, sullo sfondo il paese
Foto di gruppo
Una sciatrice di fondo

Settimana di sci da fondo del Gruppo Sportivo Non- e Semivedenti

Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Non- e Semivedenti Bolzano organizza dal 15 al 22.01.2011 sull'Alpe di Siusi una settimana di sci da fondo. I partecipanti devono essere autosufficienti. Vengono organizzati degli accompagnatori per praticare lo sci da fondo in piccoli gruppi.

Per informazioni più dettagliate oppure per la prenotazione si prega di contattare il responsabile per gli sport invernali Riccardo Tomasini, email: r.tomasini@hotmail.it. Prenotazioni entro il 30.11.2010.