1. Vai alla navigazione
  2. Vai al contenuto
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti OnlusSezione Provinciale di Bolzano

Giornata Nazionale del Cieco e festa prenatalizia il 15 dicembre

Il Presidente Stockner, il Vescovo Ivo Muser e i concelebranti
Numerosi sono stati i soci che hanno aderito all'incontro
Domenica 15 dicembre 2013 ha avuto luogo la "Giornata Nazionale del Cieco" e la nostra consueta festa prenatalizia.
Circa 200 persone hanno preso parte alla manifestazione.
La Santa Messa che ogni anno viene celebrata in memoria dei minorati della vista, degli accompagnatori e dei benefattori deceduti, quest'anno è stata tenuta dal Vescovo Ivo Muser. Sono seguiti i saluti del Presidente e delle autorità presenti. Prima del pranzo sociale con piacere abbiamo potuto onorare 6 soci fedeli iscritti da 50 anni alla nostra Unione.

Chiusura dell’ufficio sezionale per ferie

Informiamo che gli uffici sezionali rimangono chiusi per ferie nel periodo dal 23 al 31.12.2013.

Servizi di accompagnamento per i soci

Una Signora di Bolzano si è resa disponibile ad accompagnare ciechi e ipovedenti a fare una passeggiata, a concerti, a manifestazioni culturali ecc a titolo volontario. Ha esperienza nel sociale, è di madrelingua italiana ma ha anche qualche conoscenza di tedesco. Gli interessati possono rivolgersi al nostro ufficio.

Inoltre comunichiamo che attualmente la Signorina Francesca svolge il servizio sociale presso l’Unione. Anche lei è a disposizione dei nostri soci per accompagnamento in uffici, dai medici o per vari disbrighi, sempre durante gli orari lavorativi. In caso di interesse è necessario mettersi in contatto per tempo con l’ufficio.

Settimana di escursioni in montagna in Val di Funes

Foto di gruppo
Dal 8 al 14 settembre si è tenuta la consueta settimana di escursioni in montagna per nonvedenti e ipovedenti. Il gruppo di 31 persone ha alloggiato presso l'albergo Edelweiß.
Il comitato organizzativo con la guida Hermann Taferner, come sempre ha pianificato bene le singole gite, cosicché i camminatori più e meno esperti hanno potuto scegliere il percorso a loro più adatto. Durante la settimana sono state raggiunte la baita Muntwiesen, il rifugio Schatzer a Eores, le malghe di Casnago, Glatsch e Dusler nonché il Col di Poma che con i suoi 2.422 metri di livello sul mare ha rappresentato la meta più alta della settimana.
È stato intrapreso anche il primo sentiero naturalistico senza barriere dell’Alto Adige che si trova nel parco naturale Puez Odle.
Queste giornate in montagna hanno offerto tante belle esperienze ai minorati della vista e agli accompagnatori vedenti. Come conclusione, a fine settimana è stato festeggiato Hermann Taferner che da 20 anni guida i partecipanti all’iniziativa sulle montagne dell’Alto Adige.
Sempre in gruppi da due i partecipanti hanno superato anche i tragitti più ripidi
Sempre in gruppi da due i partecipanti hanno superato anche i tragitti più ripidi

Appello: iscrizione come soci sostenitori dell’Unione Ciechi e Ipovedenti

Lo statuto dell’Unione prevede tra i propri iscritti anche la figura del “socio sostenitore”. Il Consiglio ha deciso di promuovere l’iscrizione di detta figura. Questo per dare ancora più importanza all’associazione tramite la solidarietà di molte persone. Dall’altra parte è necessario un’ulteriore aiuto per la realizzazione delle nostre attività, in quanto vengono tagliati sempre più i contributi pubblici.
Per questo motivo chiediamo a tutti i cittadini vedenti di diventare soci sostenitori della Sezione Provinciale di Bolzano dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus. Naturalmente ognuno è libero di contribuire nella misura che ritiene più opportuna, l’offerta di un socio sostenitore però dovrebbe ammontare almeno ad € 50,00.
Il corrispondente importo può essere versato annualmente sul conto corrente bancario IBAN IT 70 R 03240 11610 000010806209 presso la Banca di Trento e Bolzano intestato all’Unione Ciechi e Ipovedenti ONLUS. Preghiamo di indicare come causale “offerta come socio sostenitore” nonché il nome e indirizzo. Grazie mille!

Südtiroler Hauskalender – cercasi distributori per alcune zone

Anche in quest'autunno verrà diffuso il "Südtiroler Hauskalender" (in lingua tedesca) a favore dell'Unione Ciechi e Ipovedenti. Tramite la distribuzione dei calendari viene sostenuta l’attività dell’Unione. In questa campagna di autofinanziamento possiamo contare sull’aiuto di oltre 30 volontari, tra i quali molti soci; a loro con l’occasione va il nostro più sincero ringraziamento.
Cerchiamo ancora dei collaboratori per diverse zone dell'Alto Adige, come per la Bassa Atesina e Oltradige, Alta Val d’Isarco, Nova Levante, Nova Ponente, Aldino nonché le Valli Ladine. Per la distribuzione è prevista una provvigione. Gli interessati sono invitati a contattare il nostro ufficio il prima possibile. Preghiamo far passaparola anche tra conoscenti e familiari. Grazie!
Il calendario è disponibile anche presso l’ufficio dell’Unione. Contiene una vivo racconto della nostra socia Annemarie su un’escursione in montagna, nonché poesie e racconti, narrative, nozioni naturalistiche e concetti interessanti, il tutto in 200 pagine con numerose immagini, e potrebbe essere una bella idea regalo.

Quotidiani online per ciechi e ipovedenti

L’Unione Ciechi e Ipovedenti nazionale in collaborazione con la ditta di ausili Voice System di Milano ha avviato il progetto Evalues; i minorati della vista potranno così consultare gratuitamente diversi quotidiani nazionali come ad esempio “La Repubblica”, “La Stampa”, “Il giornale”, “Il sole 24 ore”, “Avenire” e da recente anche il quotidiano “Dolomiten”. Sono già stati intrapresi contatti con gli editori italiani locali.
Sussistono diverse possibilità di accesso a queste edizioni, elaborate appositamente per i minorati della vista: o si installa sul proprio PC un software per scaricare i giornali da internet, oppure si utilizza il apparecchio di lettura Voice Box predisponendo di una connessione a internet tramite modem.
Per poter avvalersi di questo servizio è necessario far apposita richiesta. Ulteriori informazioni sono reperibili presso l’ufficio sezionale.

Sconti presso il Teatro Cristallo di Bolzano

Anche per la stagione 2013/2014 la nostra Unione ha sottoscritto una convenzione con il Teatro Cristallo. Questa prevede l’acquisto da parte dei soci dell’Unione della Cristallo Card al prezzo di € 3,00 anziché di € 6,00, dando diritto ad uno sconto sull’acquisto di tutti gli spettacoli della stagione. La Cristallo Card è reperibile dal 17 settembre e ha una validità di un anno.
Inoltre è possibile ottenere l’abbonamento alla rassegna “Racconti di Musica” dell’associazione “L’Obiettivo” che si svolgerà ogni martedì alle ore 21 al prezzo speciale di € 60,00 anziché € 70,00. Dette agevolazioni sono valide anche per i soci sostenitori dell’Unione. Per maggiori informazioni: Associazione Cristallo, Via Dalmazia 30 Bolzano, tel.-n. 0471 202016 – www.teatrocristallo.it

Gruppo

Invito agli incontri mensili per ciechi e ipovedenti

Al Centro Ciechi “St.Raphael” a Bolzano, Vicolo Bersaglio 36, avranno nuovamente luogo una volta al mese degli incontri per ciechi e ipovedenti nonché per i loro accompagnatori. L’intento è di conoscersi, scambiare esperienze, trattare diversi argomenti proposti, ma soprattutto di trascorrere delle piacevoli ore in compagnia.
Gli incontri in lingua italiana avranno luogo ogni secondo martedì del mese alle ore 15; il primo appuntamento dopo la pausa estiva è fissato per l’8 ottobre.
Gli incontri in lingua tedesca si terranno ogni primo martedì del mese alle ore 19; il primo appuntamento dopo la pausa estiva è fissato per l’1 ottobre.

Corsi periodici di yoga e ginnastica

Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Non- e Semivedenti organizza da ottobre a maggio un incontro di ginnastica e due corsi di yoga settimanali. Per la ginnastica del mercoledì dalle ore 19 alle ore 20 nonché per il corso di yoga del giovedì dalle ore 17.45 alle ore 19.15 sono ancora liberi alcuni posti.

Settimana di sci fondo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non- e Semivedenti

Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Non- e Semivedenti organizza dal 19 al 26.01.2014 a San Martino Casies una settimana di sci fondo. I partecipanti devono essere autosufficienti; verranno messi a disposizione degli accompagnatori per praticare lo sci fondo in piccoli gruppi. Il numero di partecipanti è limitato. Per informazioni più dettagliate e per prenotarsi contattare tra il 15.09 e il 30.11.2013 il responsabile per gli sport invernali signor Tomasini.

Serata lirica all'Arena di Verona

I partecipanti sulla tribuna
32 persone hanno partecipato il 26 luglio alla ormai tradizionale serata lirica all’Arena di Verona. Quest’anno il gruppo ha assistito all’opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi.

I partecipanti, accomodatisi nelle prime file dell’anfiteatro, hanno potuto così assaporare la meravigliosa musica in una calda serata d’estate.


Nelle vecchie mura dell'Arena il pubblico attende l'inizio dell'opera
In attesa davanti all'Arena

Soggiorno marino dell’Unione, questa volta sull’Adriatico – provata
nuova esperienza

Foto di gruppo
Foto di gruppo
L’annuale soggiorno marino dei soci della nostra Unione ha avuto luogo dal 23.06 al 05.07 a Silvi Marina – Abruzzo e ha coinvolto 38 persone cieche e ipovedenti dai 7 ai 76 anni, con i loro accompagnatori e famigliari.
Questa iniziativa negli anni passati è sempre stata svolta presso il Centro Vacanze nazionale dell’UICI allestito appositamente per i minorati della vista. Quest’anno invece, i partecipanti hanno soggiornato in un “comune” albergo. In molti si sono rallegrati di questo cambiamento e del fatto di poter trascorrere le vacanze in un nuovo ambiente.
Nuotare, passeggiare, prendere il sole oppure visitare la vicina cittadina Atri nonché girare per le bancarelle del mercato… queste attività hanno riempito le giornate dei partecipanti.
Le serate si passavano gironzolando, giocando a carte o semplicemente stando in compagnia. L’albergo ha inoltre organizzato per gli ospiti una serata di ballo nonché una festa in stile abruzzese proponendo prodotti tipici e con tanto di gruppo musicale che dava del suo meglio intrattenendo i presenti con musica popolare.
Il soggiorno è stato per tutti una vacanza all’insegna di relax durante la quale sono state strette nuove amicizie nonché consolidate quelle già esistenti.

Sulla spiaggia privata davanti al Hotel
Sulla spiaggia privata davanti al Hotel
Cena a bordo piscina
Cena a bordo piscina

Calendario d'avvento in Braille

Informiamo, che presso la Ditta Kampmann GmbH – international é possibile ordinare il "Braille-Adventskalender®", calendario d'avvento con cifre molto grandi con ottimo contrasto per ipovedenti e numerazione in braille per non vedenti. Il calendario é dotato di 24 finestrelle che contengono un cioccolatino. Il calendario può essere ordinato anche al di fuori della Germania al prezzo di Euro 7,95+spese di spedizione, che verranno comunicate su richiesta. È possibile effettuare le ordinazioni direttamente presso la ditta da subito fino al 30 settembre 2013.

Kampmann GmbH – international
Carl-Severing-Str. 60 – 62a
D - 33649 Bielefeld
Deutschland / Germany
Tel. 0049-521 / 45 26 26
E-Mail info@kampmann-international.com
www.kampmann-international.com

Assemblea annua dell'Unione Ciechi e Ipovedenti - difese finora le conquiste ottenute

Si è svolta sabato 13 aprile l'Assemblea Annua dei soci dell UICI. Il Presidente Josef Stockner ha potuto dare il benvenuto ai soci provenienti da tutta la Provincia e ai loro accompagnatori nonché come ospiti d’onore al Sindaco Luigi Spagnolli, alla Direttrice dell’Ufficio provinciale Persone con Disabilità Luciana Fiocca, al Presidente dell’Associazione minorati della vista del Nordtirolo Klaus Guggenberger e al membro della Direzione Nazionale UICI Luigi Gelmini.

Ospite d'onore sindaco Luigi Spagnolli e l'ufficio di presidenza dell'assemblea
Ospite d'onore sindaco Luigi Spagnolli e l'ufficio di presidenza dell'assemblea
Durante l’Assemblea il Consiglio Direttivo dell’UICI ha sottoposto all’approvazione dei soci la relazione morale e finanziaria sull’attività svolta nel 2012, le risultanze del conto consuntivo, la relazione programmatica 2014 e il bilancio preventivo.
L’anno 2012 è stato prevalentemente incentrato sull’attività ordinaria dell’Unione. Il 2012 è servito soprattutto a consolidare il lavoro e l’impegno per attuare gli obiettivi dell’Unione. Questi si esplicano nella consulenza e nel sostegno, nella rappresentanza giuridico-politica, nella promozione dell’istruzione, nel miglioramento della mobilità, nella socializzazione nonché nella collaborazione con partner a livello regionale e nazionale.

La dott.ssa Fiocca si rivolge all'Assemblea
La dott.ssa Fiocca si rivolge all'Assemblea
L’attività include il contatto quotidiano con i ciechi e gli ipovedenti dell’Alto Adige, la rilevazione delle loro richieste e necessità e la tutela dei relativi interessi. Grande valore si attribuisce al contatto personale tra dirigenti e collaboratori con gli utenti per rafforzare l’appartenenza dei minorati della vista all’Unione. La Sezione Provinciale ha censito e assiste ca. 1230 minorati della vista, dei quali circa 235 sono ciechi assoluti, 540 sono ciechi parziali e 455 sono ipovedenti.

L’anno è stato influenzato, in particolare a livello nazionale ma anche locale, dall’attuale grave crisi economico-finanziaria. È stata disdetta all’ultimo momento una manifestazione di protesta a Roma, causa resa del Governo, il quale intendeva imporre un tetto di reddito familiare per l’indennità di accompagnamento nonché per l’indennità speciale. Gli sviluppi verranno costantemente monitorati e, ove necessario, verranno sostenute a livello locale iniziative promosse dalla Presidenza Nazionale dell’UICI. Si tratta di difendere le conquiste dei ciechi e degli ipovedenti acquisite in più di 90 anni di lavoro.

Richiesta di destinare il 5 per mille dell’imposta sui redditi alla nostra Unione

5 per mille
Anche quest’anno i contribuenti hanno la possibilità di destinare, senza
spendere nulla, la quota del 5 per mille delle proprie tasse alla Sezione
Provinciale di Bolzano dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, facendo inserire nell’apposito spazio all’interno dei moduli della dichiarazione dei redditi (730/2013 o UNICO 2013 PF) il CODICE FISCALE dell’Unione: 80015390216.

Per coloro che non devono redigere alcuna dichiarazione dei redditi, basta invece indicare sul modulo allegato al modello CUD 2013, il nostro codice fiscale, fare 2 firme e consegnare il modulo all’ufficio postale oppure al nostro ufficio in Via Garibaldi 6 a Bolzano.

Chiediamo di sfruttare questa possibilità e di divulgarla tra i propri familiari e conoscenti. Per l’Unione questo metodo di finanziamento è di grande aiuto, in quanto i contributi da parte degli enti pubblici e di privati diventano sempre meno, mentre le spese correnti sono in costante aumento.

RINGRAZIAMO FIN D'ORA DI CUORE!

Convenzione con il Centro di Assistenza Fiscale (CAF) dell’Associazione lavoratori mutilati e invalidi sul lavoro ANMIL a Bolzano e Merano - stesura gratuita modello 730

Siamo lieti di poter comunicare che la Sezione ha aderito ad una iniziativa a livello nazionale, firmando una convenzione per i propri soci con il Centro di Assistenza Fiscale (CAF) ANMIL di Bolzano, sita in Bolzano, Via Cappuccini 11.
La Convenzione prevede per i soci dell’Unione il servizio gratuito di elaborazione ed invio del Modello 730 nonché il servizio di elaborazione, a tariffe convenzionate, di tutte le altre pratiche fiscali, ad esempio UNICO € 15,00.
Per usufruire delle agevolazioni è necessario presentare all'ANMIL la tessera associativa dell'Unione.
Il 26.03., 09.04. e 30.04. è possibile consegnare la documentazione presso la Sede ANMIL di Merano in Via Leopardi 1, e ritirare in un secondo momento la dichiarazione elaborata.
Per maggiori informazioni o prenotazioni preghiamo di contattare il nostro ufficio
Tel. 0471 971117. Naturalmente gli appuntamenti possono essere accordati anche direttamente con l'ANMIL al numero 0471 978504.
Il CAF ANMIL ha delle tariffe molto convenienti anche per i "non soci" dell'Unione, il servizio potrebbe perciò essere interessante anche per i familiari.
Per i prossimi anni verrà valutata la possibilità di effettuare la dichiarazione dei redditi direttamente presso l’ufficio dell’Unione Ciechi e Ipovedenti.

Settimana di escursioni in montagna dal 8 al 14.09. in Val di Funes

alcuni partecipanti all'iniziativa dell'anno scorso
La settimana di escursioni in montagna quest'anno avrà luogo in Val di Funes. Questa zona offre interessanti possibilità di escursioni.
Durante il soggiorno i partecipanti verranno divisi in due gruppi: un gruppo affronterà tragitti più impegnativi e il secondo escursioni più semplici.
Sarà comunque necessario essere buoni camminatori, in quanto giornalmente verranno intraprese escursioni di minimo 3 - 4 ore. Entrambi i gruppi verranno accompagnati da una guida esperta.
Prenotazioni entro il 30 giugno.


Serata lirica all’Arena di Verona per assistere all’opera “La Traviata”

L'Arena di Verona
Visto l'interesse dimostrato negli ultimi anni, anche quest'anno organizziamo un viaggio a Verona per assistere all'opera "La Traviata", venerdì 26.07.2013.
Come Unione Ciechi e Ipovedenti riceviamo dei biglietti numerati a prezzo molto vantaggioso.
Per promuovere questa offerta culturale la nostra Sezione si assume una parte delle spese di viaggio.
Le prenotazioni devono essere effettuate entro il 21.05. per poter prenotare in tempo i biglietti.

Opportunità di soggiorno in Umbria per minorati della vista

Una coppia austriaca, che gestisce in Umbria nelle vicinanze di Montone/Perugia una tenuta agricola con sette appartamenti vacanza, un piccolo ristorante e una grande piscina, offre vacanze ideali anche per ciechi e ipovedenti. Vengono organizzate visite culturali nelle vicine città del rinascimento, nonché escursioni guidate. Lavorano sia con gruppi che cono viaggiatori individuali e riescono a soddisfare molto bene le richieste specifiche dei singoli. Maggiori informazioni sul sito www.lariete.org . Viene esaminata la possibilità di organizzare un tale soggiorno per un gruppo ristretto dell’Unione. Chi in linea di massima fosse interessato a una tale iniziativa è pregato di contattare il nostro ufficio.

21.02.2013 Giornata Nazionale del Braille – la scrittura braille trova il suo utilizzo anche nell’era dei computer

La Giornata Nazionale Braille sarà celebrata il 21.02.2013. Con la scrittura Braille si intende la scrittura per ciechi, ideata dal francese Louis Braille (1809-1852), oggi utilizzata in tutto il mondo. In occasione di questa giornata vorremmo porre l’attenzione su questa nostra scrittura e sottolineare la sua importanza.
Saper leggere e scrivere è per ognuno, perciò anche per una persona non vedente, un requisito indispensabile per poter accedere al mondo della formazione, della cultura e dell’informazione, nonché per l’integrazione nella società.

La scrittura braille – piccoli punti di grande valore

Dépliant informativo sull’alfabeto braille che può essere richiesto da tutti gli interessati presso l’ufficio sezionale
Dépliant informativo sull’alfabeto braille che può essere richiesto da tutti gli interessati presso l’ufficio sezionale
La scrittura braille viene formata da punti rialzati tastabili. Un carattere è formato da massimo 6 punti, disposti come il numero sei di un dado. I singoli punti vengono numerati: sopra a sinistra = punto 1, in mezzo a sinistra = punto 2, sotto a sinistra = punto 3, sopra a destra = punto 4, in mezzo a destra = punto 5, sotto a destra = punto 6. Dalle diverse combinazioni si creano le singole lettere: punto 1 = A, punto 1 e 2 = B, punto 2, 3, 4 e 5 = T, punto 2,4,5 e 6 = W ecc.
Scrivendo in braille, i punti vengono impressi in apposita carta. Questo avviene mediante l’aiuto di un punteruolo con l’estremità di metallo e di un regolo, il quale assicura la grandezza della scrittura nonché le distanze tra i vari punti. In questo caso è necessario scrivere da destra a sinistra imprimendo i punti al contrario. Un’altra possibilità di scrittura è l’utilizzo di una macchina da scrivere “dattilobraille”, con i cui sei tasti, corrispondenti ai vari punti 1, 2, 3 ecc, vengono formati i vari caratteri.
La lettura del braille avviene tastando con la punta dell’indice o con più dita i vari caratteri. Questo necessita naturalmente di una grande sensibilità che viene sviluppata solo a mezzo di approfondito esercizio.

La scrittura braille trova utilizzo anche nell’era dei computer

Il display braille apportato in fondo alla tastiera visualizza i contenuti del video in scrittura braille
Il display braille apportato in fondo alla tastiera visualizza i contenuti del video in scrittura braille
Anche nell’era dei computer la scrittura braille trova il suo utilizzo: i Display Braille collegati al PC trasformano i contenuti del video in scrittura braille e li rende così accessibili alle persone non vedenti.
A mezzo delle stampanti braille è possibile convertire i testi in braille e stamparli. Inoltre esistono agende elettroniche o organizer. L’input in questo caso avviene tramite una tastiera Braille (come la dattilobraille) e l’output attraverso un Display Braille.
Tramite l’utilizzo dei computer, le persone cieche e ipovedenti hanno molte più possibilità sia in ambito lavorativo che privato. Hanno ad esempio tramite internet accesso a informazioni come orari, numeri di telefono, internet banking, giornali, dizionari ecc. In genere molte informazioni vengono messe a disposizione solamente online e in futuro sarà indispensabile l’utilizzo dell’informatica, ovviamente a condizione che i siti internet vengano creati senza barriere. Alcuni criteri sarebbero: ampia descrizione delle immagini o dei collegamenti ipertestuali (link), evitare l’utilizzo di grandi tabelle, una semplice e chiara struttura delle pagine ecc. Con l’inosservanza di questi criteri invece, né i progressi tecnologici come gli ausili elettronici che la geniale invenzione della scrittura braille possono trovare utilizzo dalle persone non vedenti rischiando di essere escluse dalla società.