1. Vai alla navigazione
  2. Vai al contenuto
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti OnlusSezione Provinciale di Bolzano

Assemblea soci UICI Alto Adige 2018

Si è tenuta sabato 14 aprile 2018 l'Assemblea Annua dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Alto Adige. Il Presidente Valter Calò ha potuto dare il benvenuto, oltre ai soci effettivi e loro accompagnatori e ai soci sostenitori, anche all'Assessore al Sociale della Città di Bolzano Sandro Repetto, alla Direttrice dell'Ufficio Provinciale per le Persone con Disabilità Luciana Fiocca, al membro della Direzione Nazionale UICI Vincenzo Zoccano nonché al Presidente dell'associazione ciechi ed ipovedenti del Tirolo del Nord Klaus Guggenberger. Il direttivo ha sottoposto ai soci per l'approvazione la relazione morale 2017 e i documenti contabili. E' stato presentato il nuovo opuscolo dell’Unione “Informazioni utili per i ciechi e gli ipovedenti dell'Alto Adige”. Infine è stato presentato il “Progetto Agevolatori”, il quale consiste nel nuovo servizio di accompagnamento per minorati della vista nelle zone di Merano, Bressanone e Brunico. Il servizio prenderà avvio a maggio 2018. L'assemblea è terminata come di consueto con il pranzo sociale.

Foto: dott. Valter Calò saluta i presenti all'assemblea annua dei soci

Presentazione Opuscolo “Informazioni utili per i ciechi e gli ipovedenti dell'Alto Adige”

L'Unione Ciechi e Ipovedenti Alto Adige ha rielaborato l’opuscolo "Informazioni utili per i ciechi e gli ipovedenti dell'Alto Adige" nonché il dépliant riassuntivo. Il materiale verrà distribuito ai minorati della vista della Provincia e loro congiunti nonché ai cittadini interessati, ad oculisti, medici e distretti sanitari, con lo scopo di fornire una visione completa sui servizi, agevolazioni e diritti dei minorati della vista. Inoltre sarà utilizzato per sensibilizzare i cittadini sulla prevenzione e sulla minorazione visiva con l’intento di raggiungere un maggiore riguardo verso i ciechi e ipovedenti e favorirne una migliore inclusione sociale. L'opuscolo si rivolge a persone di tutte le fasce di età poiché contiene informazioni su facilitazioni negli svariati ambiti della vita: scuola, lavoro, abitare, mobilità e autonomia, non autosufficienza, tempo libero ecc. Inoltre alcuni consigli pratici per la vita quotidiana. Si ringrazia l’Assessorato alle Politiche Sociali, alla Cultura ed al Patrimonio della Città di Bolzano e l’Assessorato all’assistenza sociale del Comune di Merano per il contributo concesso che ha permesso di realizzare il materiale informativo.

Presentato il nuovo materiale informativo dell'Unione

Progetto Agevolatore: Avvio del servizio di accompagnamento a Merano, Bressanone e Brunico

L'Unione Ciechi e Ipovedenti ONLUS Alto Adige sta sviluppando un nuovo Servizio di Accompagnamento dedicato ai minorati della vista.
A maggio 2018 partirà una prima fase del progetto, istituendo nelle zone di Merano, Bressanone e Brunico e le valli circostanti un servizio prova della durata di 8 mesi. Le mansioni dei 3 volontari saranno: accompagnamento, per esempio a visite mediche o in uffici, lettura, passeggiare, tenere compagnia, visite a domicilio ecc. La mobilità urbana ed extraurbana si svolgerà con i mezzi pubblici.
Il servizio sarà attivo durante i giorni feriali da lunedì a venerdì compresi e andrà prenotato minimo 24 ore prima direttamente presso i volontari, in modo che questi possano programmare le proprie giornate facilmente e che i servizi non si sovrappongano.
Chi fosse interessato ad usufruire di questa nuova iniziativa è pregato di contattare l'ufficio per avere maggiori informazioni.


Progetto Agevolatore: a maggio parte il servizio di accompagnamento nelle zone di Merano, Bressanone e Brunico.

immagine: aiutarsi
La nostra Unione si propone per sviluppare all’interno del territorio Provinciale, un servizio di accompagnamento dedicato ai minorati della vista. A maggio 2018 partirà una prima fase del progetto, istituendo nelle zone di Merano, Bressanone e Brunico nonché le valli circostanti un servizio prova della durata di 8 mesi.
Il servizio sarà svolto a Merano dal Signor Diego M., a Bressanone dal Signor Martin M. e a Brunico dal Signor Friedrich P. Loro si sono resi disponibili come volontari del Servizio Sociale per 20 ore settimanali.
Le mansioni saranno: accompagnamento, per esempio a visite mediche o in uffici, lettura, passeggiare, tenere compagnia, visite a domicilio ecc.
La mobilità urbana ed extraurbana si svolgerà con i mezzi pubblici. Il servizio sarà attivo durante i giorni feriali da lunedì a venerdì compresi e andrà prenotato minimo 24 ore prima direttamente presso i volontari, in modo che questi possano programmare le proprie giornate facilmente e che i servizi non si sovrappongano. Il servizio è gratuito.

Chi fosse interessato ad usufruire di questa nuova iniziativa è pregato di contattare l'ufficio al n. 0471 971117 oppure email info@unioneciechi.bz.it per avere maggiori informazioni.

Per accompagnamenti o sostegno a Bolzano, i soci potranno rivolgersi all'ufficio sezionale, presso il quale attualmente Benjamin svolge un anno di servizio civile volontario. A seconda delle possibilità Benjamin è a disposizione anche dei soci.

Il 5 per mille a sostegno della nostra Associazione - ecco come fare

locandina 5 per mille

Con la presente chiediamo di sostenerci per quanto riguarda l’attuale campagna per la destinazione del 5 per mille.

È possibile aiutarci in modo molto efficacie, senza dover sostenere alcuna spesa.

A tal proposito preghiamo di accogliere il nostro appello in occasione della stesura della propria dichiarazione dei redditi e possibilmente di voler divulgare la nostra richiesta fra amici e conoscenti.

LA DESTINAZIONE DEL 5x1000 É MOLTO SEMPLICE:
Ogni contribuente anche quest’anno ha la possibilità di destinare, SENZA SPENDERE NULLA, la quota del 5 per mille della propria tassa IRPEF, ANZICHÉ ALLO STATO, all’Unione Ciechi e Ipovedenti ONLUS Alto Adige.

- Chi deve redigere la dichiarazione dei redditi (modello 730/2018 oppure UNICO 2018 PF) può farlo, semplicemente comunicando al proprio incaricato per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi, di voler destinare il proprio 5 per mille all’Unione Ciechi e Ipovedenti Onlus, tramite indicazione del nostro CODICE FISCALE 80015390216.

- Chi non dovesse redigere la dichiarazione dei redditi può farci avere il 5 per mille delle tasse già corrisposte, inserendo sul modulo per la destinazione del 5 per mille allegato al modello CU Certificazione Unica 2018, il nostro CODICE FISCALE 80015390216 nel riquadro per la destinazione a volontariato e associazioni Onlus, firmando due volte e consegnandolo poi all’ufficio postale oppure inviandolo al nostro ufficio in Via Garibaldi 6 a 39100 Bolzano. Per ulteriori chiarimenti siamo a completa disposizione.
N.B. è possibile trovare un facsimile sotto http://www.unioneciechi.bz.it/515

Ricordiamo, che la destinazione del 5 per mille per il sociale non sostituisce l'8 per mille per la chiesa o istituzioni religiose. Ogni contribuente ha la possibilitá di fare ENTRAMBE le scelte.

SI TRATTA DI UN PICCOLO GESTO MA DI GRANDE AIUTO, in quanto rappresenta un contributo concreto nei nostri confronti per poter continuare anche in futuro la nostra attività in favore delle persone cieche e ipovedenti dell'Alto Adige. Nonostante il nostro impegno nel mantenere le spese correnti il più basse possibili, le nostre molteplici, e per gli interessati indispensabili attività, sono comunque molto onerose. La nostra associazione come rappresentante legale si adopera in vario modo a favore dei minorati della vista di tutta la Provincia attivandosi nel loro interesse. Si tratta di ca. 1.300 ciechi e ipovedenti di tutti i tre i gruppi linguistici, da bambini ad anziani.
Facciamo presente che la nostra associazione è certificata con il sigillo “Donazioni sicure”.

GRAZIE A TUTTI!

Cercasi Volontari per Servizio di Accompagnamento - zone Merano, Bressanone e Brunico

L'Unione Ciechi e Ipovedenti Alto Adige ONLUS cerca persone interessate a svolgere il Servizio Sociale Volontario, nell’ambito di un Servizio di Accompagnamento dedicato ai minorati della vista, che la nostra associazione sta sviluppando per le zone di Merano, di Bressanone e di Brunico e le valli circostanti. Possono aderire al servizio persone sopra i 29 anni residenti nelle relative zone.
Durata del servizio 8 mesi - 20 ore settimanali - compenso mensile 360,00€ netti

Presumibile inizio: aprile 2018
Inoltro candidature: entro gennaio 2018

Di seguito il volantino con tutte le informazioni:
accompagnare
accompagnare
leggere
leggere