1. Vai alla navigazione
  2. Vai al contenuto
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus ApsSezione Territoriale Alto Adige

14 ottobre: Giornata Mondiale della Vista - importanti regolari visite oculistiche per la prevenzione

Controllo dall'oculista
L'Unione Ciechi e Ipovedenti Alto Adige, in occasione della Giornata Mondiale della Vista, vuole sensibilizzare la popolazione ad un attento controllo di questi organi sensoriali così importanti e delicati che spesso sono trascurati.

Parecchie patologie degli occhi possono spesso essere messe sotto controllo, se preventivamente diagnosticate. È importante fare controllare la propria vista a tutte le età, anche se non si accusano disturbi o difetti visivi poichè molti sintomi di malattie oculari passano inosservati. Questo avviene perché il nostro corpo tende ad abituarsi al difetto visivo, soprattutto se progressivo.

Maggiori suggerimenti sono indicati alla pagina "prevenzione".

Invito a prenotare il servizio di accompagnamento per i soci nelle zone di Merano, Bressanone e Bolzano – avvio nuovi progetti

Il volontario Martin durante una passeggiata con la socia Klara
La nostra Unione nel 2018 ha iniziato a sviluppare all’interno del territorio Provinciale un servizio di accompagnamento dedicato alle persone con disabilità visive. I progetti con i signori Diego e Martin, i quali hanno svolto il servizio fino a novembre 2020 a Merano e rispettivamente fino a luglio 2021 a Bressanone, per le disposizioni della Provincia non sono potuti essere prolungati. L'Unione coglie l’occasione per ringraziare sentitamente Diego e Martin per la loro preziosa collaborazione durante lo sviluppo del servizio di accompagnamento e fa loro tanti auguri per il futuro.
Ora sono stati trovati tre nuovi volontari i quali inizieranno il servizio a ottobre nelle zone di Merano e Bressanone nonché le valli circostanti e ora anche a Bolzano e dintorni. Il servizio sarà attivo a partire dal 04.10.2021. Gli agevolatori si sono resi disponibili come volontari del Servizio Sociale per 20 ore settimanali. La Provincia Autonoma ha approvato i relativi progetti e si assume le spese per il piccolo compenso loro spettante nell’ambito del servizio sociale.
Le mansioni sono: accompagnamento, per esempio a visite mediche o in uffici, lettura, passeggiare, tenere compagnia, visite a domicilio ecc. La mobilità urbana ed extraurbana si svolge con i mezzi pubblici.
Il servizio è attivo durante i giorni feriali da lunedì a venerdì e va prenotato minimo 24 ore prima direttamente presso i volontari, in modo che questi possano programmare le proprie giornate facilmente e senza che i servizi si sovrappongano. Il servizio è gratuito.

Chi fosse interessato ad usufruire di questa iniziativa è pregato di contattare l'ufficio dell’Unione al n. 0471 971117 oppure email info@unioneciechi.bz.it per chiedere ulteriori informazioni o per prenotare un servizio.

Soggiorno di escursioni in montagna

Alcuni soci con i loro accompagnatori durante una escursione
Anche in questo periodo molto particolare di pandemia, per l’Unione Ciechi ed Ipovedenti Alto Adige uno degli scopi principali è la promozione del contatto tra i minorati della vista. Per raggiungere questo obiettivo, nonostante tutte le difficoltà, i dubbi e le incertezze, anche quest’anno sono state proposte diverse iniziative di socializzazione, con l’intento di far passare ore liete agli associati nonché per svolgere un proficuo lavoro di auto muto aiuto.
La settimana di escursioni in montagna ha avuto luogo a Luson e precisamente dal 29.08. al 04.09. All’iniziativa vi hanno partecipato 16 persone fra minorati della vista e accompagnatori, tutti appassionati di montagna. Diverse sono state le mete delle escursioni giornaliere raggiunte camminando attraverso i prati dell’Alpe di Luson, come ad esempio il capitello “Jakobstöckl”, (m 2026), la cima Campill (Hörschwanger Kreuz m 2190), l’altura Glittner Joch (m 2189), o il laghetto Glittner See. Due escursioni hanno portato i partecipanti nella zona del Passo Erbe e precisamente per raggiungere il rifugio Halsl (m 1866) e la cima del Monte Muro (m 2332). Ovunque il gruppo ha potuto godere del fantastico panorama delle montagne più o meno lontane e della vista sulla conca di Brunico o sulla bassa Val Pusteria e Val Badia. Per i partecipanti minorati della vista ciò è stato possibile ascoltando quanto raccontato loro dagli accompagnatori, i quali hanno per così dire “imprestato” i loro occhi.
Un ringraziamento ed apprezzamento speciale va non solo agli accompagnatori vedenti che si sono messi a disposizione per le singole iniziative e hanno reso così possibile ai nostri soci queste esperienze, ma anche a coloro che si sono assunti l'incarico della programmazione delle singole gite durante il soggiorno montano.

Foto di gruppo davanti all'albergo Kompatscherhof
Foto di gruppo davanti alla croce di vetta

Soggiorno Marino dei Soci UICI Alto Adige

Dal 19.06. al 02.07.2021 si è svolto nel Centro Vacanze dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti a Tirrenia, Provincia di Pisa, il soggiorno marino della Sezione Alto Adige dell’Unione. Il Centro Vacanze “Le Torri” é adatto a persone con un handicap visivo.
Foto di gruppo in spiaggia
Foto di gruppo in spiaggia
Nonostante il periodo di incertezze nel quale ci troviamo che ha costretto alcuni soci a disdire all’ultimo momento, ha aderito all'iniziativa un gruppo di circa 40 persone. L’Unione ha voluto dare la possibilitá anche quest’anno ai propri assistiti di potere partecipare a un soggiorno al mare per potere scambiare esperienze e soprattutto in questo periodo di maggiore distanziamento sociale di stare in compagnia. Così seguendo tutte le disposizioni anticovid, i partecipanti hanno apprezzato molto di potere passare alcuni giorni sereni in spiaggia e al mare. Un ringraziamento speciale da parte dell'Unione va a tutti gli accompagnatori e volontari del soggiorno marino, ma anche delle altre iniziative che svolgiamo durante l’anno, per l’altruismo che dimostrano. Senza questi volontari non ci sarebbe possibile fare molte cose, fortunatamente abbiamo un numeroso gruppo di persone che affiancano la nostra Associazione.

Il Centro Vacanze
Il Centro Vacanze
Aiuto reciproco
Aiuto reciproco
Gita a San Rossore
Gita a San Rossore

Sintesi delle attività lavorative del Consiglio e ufficio sezionale UICI Alto Adige mesi gennaio aprile 2021

Di seguito è possibile scaricare un riassunto delle attività lavorative svolte dai Consiglieri e dall'ufficio sezionale nei mesi da gennaio ad aprile 2021.

Cercasi ragazzi per il servizio civile provinciale volontario 2021/2022

Immagine: persone ritagliate di carta che si tengono per mano
L'Unione Ciechi e Ipovedenti ONLUS/APS cerca un/a volontario/a da impiegare nell‘ambito delle sue attività a favore dei minorati della vista della Provincia. Il volontario/a avrà modo di sostenere l‘associazione nello svolgimento dell'attività istituzionale e collaborare in segreteria nonché di assistere i minorati della vista aiutandoli a superare diverse difficoltà quotidiane. Il progetto ha come centro operativo prevalente la Sede
dell’Associazione e la città di Bolzano.

Alcune mansioni vengono di seguito riportate:
- collaborazione alle attività della segreteria, commissioni e lettura
- accompagnamento soci e dirigenti UICI
- aiuto nello svolgimento di attività istituzionali della Sezione
- eventuale accompagnamento soci ai soggiorni marini e montani e gite culturali dell'UIC (in caso di interesse del volontario)

Caratteristiche generali del progetto:

- età compresa tra i 18 e 28 anni
- 30 ore settimanali di servizio da distribuire secondo un piano da concordare
- durata del progetto: 1 anno
- inizio: 1. ottobre 2021
- rimborso spese mensile di servizio pari a € 450,00
- tessera per l’utilizzo gratuito dei servizi di trasporto pubblico in Provincia di Bolzano
- percorso formativo specifico
- al termine dell’esperienza ti sarà rilasciato un attestato di partecipazione e di merito riguardo alla qualità del servizio svolto.

LE CANDIDATURE SONO APERTE DA SUBITO FINO AL 20 AGOSTO 2021
Gli interessati sono pregati di contattarci al Tel. 0471/971117 oppure e-mail: info@unioneciechi.bz.it - UICI - Servizio civile provinciale volontario

CERCASI VOLONTARI PER SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO - ZONE BOLZANO, MERANO E BRESSANONE

Immagine: persone disegnate che si tengono per mano
L'Unione Ciechi e Ipovedenti Alto Adige cerca 3 persone interessate a svolgere il Servizio Sociale Volontario, nell’ambito di un Servizio di Accompagnamento dedicato ai minorati della vista per le rispettive tre zone: Bolzano e dintorni, Merano e dintorni, Bressanone e dintorni.
Attualmente un tale servizio è già attivo ma la nostra Unione vorrebbe istituirlo in tutte e tre le zone con valli circostanti.
Possono aderire al servizio persone sopra i 29 anni residenti rispettivamente in una delle tre zone.
Durata del servizio 8 mesi - 20 ore settimanali - compenso mensile 360,00€ netti.
Viene stipulata una assicurazione infortuni e di responsabilità civile.
Presumibile inizio: ottobre 2021
Inoltro candidature: entro il 10 luglio 2021

Le mansioni del/la volontario/a saranno:
•accompagnamento a visite mediche, in uffici ecc.
•accompagnamento per andare a trovare amici, per fare la spesa, per
commissioni ecc.
•passeggiate
•lettura e smistamento di corrispondenza, documenti, ecc.
•lettura di giornali o libri
•tenere compagnia

Il candidato deve avere le seguenti caratteristiche:
•essere residente nella zona di Merano, di Bressanone o di Bolzano e avere conoscenza del territorio di sua competenza
•avere conoscenza del tedesco e dell’italiano
•avere buona capacità di socializzare, essere paziente ed accomodante, essere una persona dinamica
•avere un indirizzo e-mail e un computer e sapersi organizzare in maniera autonoma

La mobilità urbana ed extraurbana si svolgerà con i mezzi pubblici; il volontario del servizio sociale usufruirà di una tessera per il trasporto gratuito.

Gli interessati sono pregati di contattarci entro il 10 luglio 2021 per avere ulteriori informazioni e per accordare un colloquio personale: tel. n. 0471/971117, e-mail: info@unioneciechi.bz.it

Invito all'Assemblea generale annua dei soci in data 24 aprile 2021

Tutti i soci sono cordialmente invitati a partecipare all'Assemblea Generale che avrà luogo sabato, 24.04.2021 con inizio dei lavori assembleari alle ore 9.30 in seconda convocazione (prima convocazione alle ore 8.30). L’assemblea sarà svolta online tramite la piattaforma Zoom.
È necessario comunicare la propria partecipazione all’assemblea all'ufficio sezionale entro il 21.04.2021. Forniremo poi ai soci partecipanti i dati di accesso all’assemblea online.
È particolarmente importante che gli associati partecipino attivamente all'assemblea, poiché durante questo incontro hanno la possibilità di fare una verifica dell'anno passato e di presentare idee e proposte per il futuro.

ORDINE DEL GIORNO:
1. Saluto del Presidente della nostra Sezione
2. Nomina del Presidente e del Vicepresidente dell’Assemblea
3. Nomina degli scrutinatori e dei questori
4. Relazione morale e finanziaria 2020
5. Bilancio 2020
6. Varie ed eventuali

Nell'immagine un bambino che con l'aiuto del bastone bianco percorre un sentiero e la scritta: La tua firma elimina i confini e amplia i miei orizzonti. Dona il tuo 5 x 1000 all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS. Scegli di destinare il tuo aiuto, il tuo amore e la tua solidarietà a favore dei diritti delle persone con disabilità visive e plurime. Abbatti i confini, ridisegna nuovi orizzonti per raggiungere insieme a noi nuovi traguardi di inclusione e civiltà. Codice Fiscale 80015390216

spiaggia

Soggiorno marino dei soci dal 19 giugno al 2 luglio 2021 a Tirrenia

Anche quest’anno l’Unione desidera offrire ai propri associati la possibilità di partecipare a un soggiorno marino. Questo si terrà dal 19.06. al 02.07. presso il Centro Vacanze della nostra Unione a Tirrenia in Provincia di Pisa e verrà organizzato in collaborazione con SUMMER and WINTER - Agenzia Viaggi - e naturalmente potrà essere soltanto realizzato, se la situazione epidemiologica in tale periodo lo permetterà. Per garantire la salvaguardia del benessere degli ospiti il Centro Vacanze ha adottato delle misure di prevenzione alle quali, naturalmente, il gruppo dovrà adattarsi ed attenersi scrupolosamente.

Il Centro Vacanze si trova in una posizione tranquilla in mezzo ad una piccola pineta ed è circondato da un giardino. Tutti i percorsi all’interno della struttura, nel giardino nonché per la spiaggia privata sono attrezzati di corrimano e linee tattili sulla pavimentazione. Ciò permette agli ospiti minorati della vista di muoversi in autonomia.
Al soggiorno potranno partecipare i nostri associati autosufficienti e che sono in condizioni di salute tali che non ci siano controindicazioni in riguardo alla partecipazione al soggiorno.
Le prenotazioni dovranno essere effettuate entro il 05.05. presso gli uffici sezionali.

Montagne di Luson

Settimana di escursioni in montagna dei soci dal 29 agosto al 4 settembre 2021 a Luson

La settimana di escursioni in montagna quest'anno avrà luogo a Luson con alloggio presso l’Hotel Kompatscherhof, dal 29.08 al 04.09. La zona prescelta offre interessanti possibilità di escursioni. Anche questo soggiorno potrà essere realizzato solamente se la situazione epidemiologica in tale periodo lo permetterà e rispettando eventuali misure di sicurezza necessarie alle quali il gruppo dovrà adattarsi ed attenersi.
Se necessario, durante il soggiorno i partecipanti verranno divisi in due gruppi: un gruppo affronterà tragitti più impegnativi e il secondo escursioni più semplici. Sarà comunque necessario essere buoni camminatori, in quanto giornalmente verranno intraprese escursioni della durata di minimo 3-4 ore.
Le prenotazioni dovranno essere effettuate entro il 30.06. presso gli uffici sezionali.

Arena

Serata lirica all'Arena di Verona per assistere all'Opera "Aida" il 4 agosto 2021

Visto l'interesse dimostratosi negli ultimi anni, anche quest'anno organizziamo per i nostri soci una serata lirica a Verona, questa volta per assistere all'opera "Aida" di Giuseppe Verdi, mercoledì 04.08.
Come Unione Ciechi e Ipovedenti riceviamo dei biglietti numerati a prezzo molto vantaggioso. Trasporto da Bolzano.
Poiché dobbiamo acquistare in tempo i biglietti è necessario prenotarsi entro il 15.05. presso gli uffici sezionali.

Richiesta di destinare il 5 per mille dell’imposta sui redditi IRPEF all'Unione Ciechi e Ipovedenti Bolzano/Alto Adige

Anche quest’anno ogni contribuente ha la possibilità di supportare le nostre attività donando a nostro favore la quota del 5 per 1000 della propria tassa IRPEF.

Per fare in modo che questa piccola parte venga destinata alla nostra associazione ONLUS-APS anziché allo Stato, basterà comunicare il nostro codice fiscale 80015390216 al proprio commercialista o CAF al momento della stesura della dichiarazione dei redditi (modello 730 o UNICO PF) presentando ad esempio il promemoria con i dati che può essere scaricato di seguito.
La destinazione del 5 per mille a nostro favore non comporterà alcuna spesa.

Destinazione 5 per mille
Anche coloro che non devono redigere alcuna dichiarazione dei redditi possono sostenerci inserendo sul modulo per la destinazione del 5 per mille allegato al modello CU Certificazione Unica 2021, il nostro codice fiscale, firmando due volte e consegnandolo poi all’ufficio postale oppure al nostro ufficio in Via Garibaldi 6 a Bolzano.

Ricordiamo che la destinazione del 5 per mille per il sociale non sostituisce l'8 per mille per la chiesa o istituzioni religiose.
Ogni contribuente ha la possibilità di fare entrambe le scelte.

Vi chiediamo di sfruttare questa possibilità e di divulgarla tra i propri familiari e conoscenti anche mediante il piccolo promemoria scaricabile di seguito, in quanto con questo semplice gesto sarà possibile sostenere in modo concreto la nostra attività.
Ribadiamo che per l’Unione questo metodo di finanziamento è di grande aiuto. Per ulteriori chiarimenti siamo a Vostra completa disposizione.
RINGRAZIAMO FIN D’ORA DI CUORE!


Convenzione con il Caf ACLI per la stesura della dichiarazione dei redditi e altri servizi

Da annotare
La nostra Unione ha rinnovato la convenzione per i soci e i loro familiari/accompagnatori con il Centro di Assistenza Fiscale CAF ACLI con sede principale in Bolzano, Via Alto Adige 28, per le dichiarazioni dei redditi 2021.
Invece della tariffa ordinaria che varia a seconda del reddito e alla tipologia di dichiarazione, per la nostra Associazione è stata accordata una tariffa fissa di 50,00 Euro per tutti i modelli, Unico 2021, 730/2021 singolo o congiunto.

Chi volesse approfittare della convenzione può già da subito rivolgersi al CAF ACLI per prendere appuntamento, telefonicamente al numero 0471301689 (oppure 3401076277) o inviando una email all’indirizzo: bolzano@acliservice.acli.it, comunicando di essere iscritto all’Unione Ciechi e portando con sé la tessera associativa in occasione dell’appuntamento.

È possibile accordare l’appuntamento presso le seguenti sedi:
  • Bolzano sede principale, Via Alto Adige 28
  • Bolzano sede secondaria, Via Sassari 4/b/c
  • Egna, Via Campo Sportivo 10 (Per la prenotazione a Egna chiamare il seguente numero: 3394687829)
  • Appiano c/o circolo ACLI, Via S. Anna 6
  • Merano c/o circolo ACLI, Via Adige 22
  • Bressanone c/o circolo ACLI, vicolo Macello 5

Oltre alle dichiarazioni dei redditi, per tutti i servizi fiscali a pagamento offerti dal CAF durante tutto l'anno la convenzione prevede uno sconto del 10% sulle tariffe in vigore, ad esempio per la gestione lavoratori domestici (colf&badanti), assistenza nei contratti di locazione (stesura contratti, IMI, registrazione, cedolare secca), dichiarazioni di successione ecc.